LIGHTYEAR ONE DIMOSTRA UNA GAMMA IMPRESSIONANTE IN TEST

LIGHTYEAR ONE DIMOSTRA UNA GAMMA IMPRESSIONANTE IN TEST

Il Lightyear One è stato sottoposto a un lungo test sul campo per testare il campo pratica. Su una pista di prova in Germania, l’auto elettrica olandese con celle solari sul tetto è durata molto a lungo.

Lightyear è pronta a conquistare il mercato con Lightyear One. L’auto elettrica a energia solare ultra-liscia è stata presentata due anni fa, ma il produttore sta attualmente apportando gli ultimi ritocchi ai modelli di produzione in vista del lancio. Ciò include la convalida dell’autonomia di guida prevista. Lightyear ha recentemente fatto questo sul circuito di prova di Aldenhoven, in Germania, appena oltre il confine nel Limburgo. Il Lightyear One è durato non meno di 710 chilometri lì prima che non ce la facesse più.

Una distanza enorme per un’auto elettrica con una sola carica di batteria, anche se va notato che è stata guidata a una velocità di 85 km/h per nove ore. Si tratta comunque di un grande risultato, che secondo l’azienda olandese dimostra un’efficienza senza precedenti. Il Lightyear One ha un pacco batterie con una capacità di circa 60 kWh. Naturalmente, le celle solari assicurano che la ricarica avvenga anche durante la guida, in modo che sia ancora possibile un’autonomia molto ampia con il pacco batteria non eccessivamente grande. Lightyear afferma che un’auto elettrica da 60 kWh non ha mai guidato così lontano.
Con 710 km Lightyear si avvicina ai 725 km di cui si parlava due anni fa. È importante notare che questo non è ovviamente un valore WLTP. È decisamente più basso. Secondo Lightyear, il test WLTP sta arrivando e il produttore con sede a Helmond spera di fare presto altri test ufficiali (come i crash test) per preparare One per la sua introduzione sul mercato nel 2022. Lightyear costruirà nella prima metà del prossimo anno anno una prima edizione di 946 One.

Il motore